ArteTerapeuta: agevolatore della forma dell’altro!

“ArteTerapeuta: agevolatore della forma dell’altro”…ovvero persona abile nel trovare il talento degli altri attraverso il potere simbolico e creativo dell’Arte.

Arte finalmente vista come servizio e possibilità di recuperare una dimensione esistenziale possibile e vitale per tutti. Arte come strumento di cura e relazione per il benessere dell’individuo e dei suoi gruppi di appartenenza. Una vera e propria disciplina dove le arti figurative, il teatro, la danza e la musica sono utilizzati in chiave psicoterapeutica per superare un trauma, curare una nevrosi o affrontare un cammino di allontanamento dalla droga, ma anche in team building aziendali, scuole, formazione e tanto altro ancora…

Da sempre utilizzata per rielaborare gli eventi storici o per esprimere e padroneggiare le proprie emozioni.

Sin da piccola ho cercato di fare arte come nemesi, come bisogno, come espressione…affascinata dal poter “aiutare” l’altro a fare lo stesso…Ora, questa frase mi rimbomba sempre più forte ed è per questo che vi lascio con un pensiero scritto durante il laboratorio tenutosi a Taranto lo scorso fine settimana (18-19 febbraio), Arteterapia e Diversabilità.

Momenti del laboratorio “Arteterapia e Diversabilità” di Ilaria Caracciolo, Artedo Artiterapie&Naturopatia Taranto https://www.facebook.com/events/250433572062378/

“Walk to walk…e camminando impari che quello che tu vedi non è altro che quello che possono vedere anche gli altri nell’unica eccezione che ognuno ha il suo passo e prende e dà quel che sente o ha!

Walk to walk…e camminando impari che non sei solo e che il nero non è altro che uno dei colori della vita di tutti noi!

Walk to walk…e camminando impari che limiti e diversità si possono trasformare in virtù ma che c’è ancora tanto da imparare… e così: Walk to walk into the world!”

Ciska

 

(Visitato 88 volte, 1 visite oggi)
Francesca Citarella

Autore: Francesca Citarella

Account Twitter: https://twitter.com/CiskaCi

Instagram: francescaciskacitarella

E consiglio:

4 pensieri riguardo “ArteTerapeuta: agevolatore della forma dell’altro!”

  1. Grande Ciska! Ammiro tanto il tuo modo di essere, così profondamente innamorata dell’arte in tutte le sue forme! Sono certa che sarai una bravissima e validissima Arteterapeuta! Ti voglio bene, Ella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *