Madeleine Del Lago Altea Madeleine Del Lago Altea

Arteterapeuta in formazione indirizzo  Arteterapia, Lab Plus

Nata In Sardegna, dove ho vissuto per 38 anni  tra azzurri, turchesi e maestrale,  sono stata poi adottata dal Lago d’Iseo dove risiedo tutt’ora.                                                               Fin da piccola ho coltivato una passione per l’arte da autodidatta.          Dopo la Maturità Scientifica e l’iscrizione alla facoltà di Pedagogia, nel 1991 è iniziata la mia attività professionale come Educatore e  Conduttore di Laboratori di espressività manuale, presso  Servizi Sociali di diversi paesi con varie tipologie di utenza, utilizzando spesso il supporto delle attività espressive e artistiche nel lavoro  con minori, adulti con patologie psichiatriche e non, e terza età presso i centri di aggregazione. Contestualmente la mia formazione si arrichiva con la  frequenza di diversi corsi  tra cui quello di Operatore del disagio Psichiatrico, e alcuni assaggi di seminari di Arteterapia verso  cui nutrivo un interesse particolare.

Nel 2007 , puntando il dito a caso sulla cartina geografica mi ritrovai in questo delizioso angolino del “Continente” chiamato Lago d’Iseo, dove non senza fatica, ma con molta determinazione e partendo da zero, ho conosciuto diverse realtà,  riuscendo ad inserirmi sia a livello professionale che personale.

Appassionata di tutto ciò che è creativo, e con una profonda curiosità per l’essere umano nelle sue diverse declinazioni e modi di essere, ho avuto modo di rivitalizzare, la  mia passione per l’Arte attraverso la frequenza di un corso di” Tecniche pittoriche” presso la Libera Accademia di Belle Arti  LABA di Brescia, con l’Artista Camilla Rossi, e la scoperta della scultura con la frequenza per quattro anni del “Corso di intaglio e scultura lignea” tenuto dal Maestro Gianfranco Moretti a Pilzone D’Iseo.

A giugno del 2015  mi sono finalmente iscritta alla Scuola Artedo di  Arti Terapie presso la sede di Verona gestita dall’Associazione D-ArtT iniziando con passione il percorso che mi porterà a realizzare il mio sogno nel cassetto: diventare Arteterapeuta.

“Volli, fortissimamente volli”

Abitare gli spazi dell’anima : la tecnica del collage in arteterapia

Il collage, tecnica  utilizzata  da diversi artisti, può avere, ha,  un utilizzo  molto interessante in arteterapia. Abbiamo avuto modo di sperimentarlo  con l’arterapeuta Pamela Palomba in un’intenso week-end di formazione  “Trasformare l’immaginario : il collage in arteterapia.” Forse diversi di noi potranno ricordare di aver fatto dei “collage”  da piccoli, relegando poi nel corso degli anni, questa attività ad un fare per  bambini, senza neanche immaginare le...
Leggi tutto

Solstizio d’Estate: due anni di Artedo

Son  passati esattamente  due anni dal quel solstizio d’estate in cui ebbe inizio il mio percorso in Artedo.                                                                                           Il mio sogno nel cassetto, depositato accuratamente sotto pile di cose      più urgenti da fare, grazie ad una serie di  eventi “casuali” e dopo una  gestazione ventennale, aveva deciso di venire alla luce. S’era stufato di stare...
Leggi tutto